Prima di iniziare

Grazie all’esclusiva capacità di diffondere ossigeno nella pelle, le creme all’ossige­no Karin Herzog sono molto diverse e molto più attive rispetto a quelle tradizionali senza ossigeno. Prima di iniziare ad usarle è quindi fondamentale comprendere alcuni aspetti fondamentali:

  • Non vanno massaggiate: diffondendosi nella pelle l'ossigeno le fa assorbire da sole. È sufficiente stendere uno strato sottile di crema e lasciarlo assorbire per circa cinque minuti, quindi massaggiare eventuali residui. È importante non massaggiarle perché massaggiandole verrebbero assorbite più dalle mani, che hanno pori più grandi e numerosi, che dalla zona desiderata.

  • Schiariscono i peli, i capelli, le ciglia e le sopracciglia: gradualmente, l'energia dell'ossigeno rilasciato dalla crema, che procura risultati straordinari nella pelle, tende a schiarire leggermente i peli, capelli, le ciglia e le sopracciglia. Per evitare che avvenga, in caso di contatto, è sufficiente pulirle con un batuffolo di cotone inumidito.

  • Prima dell’applicazione preferire prodotti Karin Herzog: l'ossigeno potrebbe far penetrare in profondità ingredienti che dovrebbero rimanere in superficie, come i conservanti. Se si desidera utilizzare i propri detergenti e/o tonici, prima di applicare la crema all'ossigeno sciacquare la pelle con acqua

  • Dopo l’applicazione la pelle è più bianca e le imperfezioni più evidenti: è un effetto momentaneo dovuto alla pressione dell'ossigeno. Nell’arco di alcuni minuti, man mano che la pressione dell'ossigeno scende, la pelle non solo riacquista il suo colore, ma, grazie all'azione dell'os­sigeno diventa più viva e luminosa. L'effetto è simile a quello che si ha quando si preme la pelle con un dito: nel toglierlo la pelle appare più bianca, ma subito ritorna del suo colore.

  • Dopo l’applicazione è possibile avvertire un formicolio: è una reazione normale provocata dalla pressione dell'ossigeno. Più la percentuale di ossigeno della crema è elevata e più la pelle ha bisogno di ossigeno, più il formicolio sarà percepito. Con l'uso, man mano che i livelli di ossigeno della pelle verranno ripristinati, il formicolio si ridurrà.

  • Dopo l’applicazione possono lasciare la sensazione di una pelle che tira: diffondendosi nella pelle le creme all’ossi­geno possono essere meno confortevoli rispetto a una crema senza ossigeno, in particolare con pelli secche e durante la prima fase di utilizzo. Se si avvertisse questa sensazione, per ottenere maggior comfort è sufficiente applicare un olio o un siero prima della crema all'ossigeno, una crema senza ossigeno dopo, o, con pelli molto secche, entrambe le soluzioni. Poiché le creme con ossigeno esercitano un'efficace azione normalizzante, con il tempo questa sensazione tenderà a ridursi sempre di più e l'uso dell'olio o un siero prima, o di una crema senza ossigeno dopo, sarà sempre meno necessario.

  • Nella fase iniziale di utilizzo e in presenza di pelli sensibili o impure si possano avere degli arrossamenti o la comparsa di brufoli: è una reazione normale provocata dalla condizione della pelle e dall’azione dell’ossigeno, che è uno dei migliori disintossicanti. Per dare tempo all'ossigeno di purificare la pelle limitando queste reazioni è sufficiente ridurre l'uso della crema usandola a sere alterne per due settimane, tutte le sere per altre due settimane e successivamente mattina e sera.


  •  
Copyright © 2016 INBEAUTY - Via Giacomo Puccini, 42 - 25082 Botticino (BS) - P.IVA: 03521130173 - R.E.A.: BS - 412407